Il giorno ad urlapicchio

 

 

 

Ci son dei giorni smègi e lombidiosi
col cielo dagro e un fònzero gongruto
ci son meriggi gnàlidi e budriosi
che plògidan sul mondo infrangelluto,

ma oggi è un giorno a zìmpagi e zirlecchi
un giorno tutto gnacchi e timparlini,
le nuvole buzzìllano, i bernecchi
ludèrchiano coi fèrnagi tra i pini;

è un giorno per le vànvere, un festicchio
un giorno carmidioso e prodigiero,
è il giorno a cantilegi, ad urlapicchio
in cui m’hai detto «t’amo per davvero».

Fosco Maraini

 

Mi sono innamorata della Gnosi delle Fanfole.  E’ un esperimento linguistico di Metasemantica di Fosco Maraini. E’ una tecnica linguistica che prevede l’utilizzo delle regole sintattiche e grammaticali della lingua italiana, ma il ricorso a parole prive di referente alle quali possiamo attribuire significati arbitrari. Mi piace proprio questa mancanza di riferimenti 🙂

Esiste una raccolta di Gnosi delle Fanfole con musica di Stefano Bollani.

 

Don’t worry if you don’t understand, you are right! It is a linguistic experiment, a literary tecnique theorized and used by Fosco Mairaini. 

 

 

Annunci